Consigli

Idee per ristrutturare

A CASA CON STILE. Trasparenze cristalline: come utilizzare il vetro per dar lustro a pareti, porte e pavimenti

A CASA CON STILE. Trasparenze cristalline: come utilizzare il vetro per dar lustro a pareti, porte e pavimenti

paola-marella

 

Spiagge bianche e acque cristalline, trasparenze e luminosità. L’estate è ormai nel pieno del suo splendore, e il suo charme non fa altro che trasmettere un senso di leggerezza e benessere. La domanda sorge dunque spontanea: si può fare in modo che questa piacevole sensazione non termini con il passaggio della bella stagione ma ci accompagni durante tutto il corso dell’anno anche all’interno delle nostre case?

La risposta è si, e in questo articolo vi darò qualche consiglio per far in modo che ciò accada!

Molte sono le soluzioni adottate per aumentare visivamente gli spazi, favorire il passaggio della luce, far sembrare le stanze più spaziose facendogli guadagnare profondità o fare in modo che tra i vari ambienti della casa vengano ridotte le barriere architettoniche. Tra queste, giocano sicuramente un ruolo fondamentale gli specchi, i colori e i vetri, ed è proprio su questo ultimo materiale che ci soffermeremo oggi nel dettaglio.

Trasparente, visivamente leggero e sostenibile, il vetro è oggi sempre più utilizzato in architettura per dar lustro sia a costruzioni che a interior. Con oltre tremila anni di storia alle spalle, questo materiale riesce ad incantare come pochi per via della sua natura fragile ma al contempo resistente e per la capacità di non invecchiare mai (contrariamente a plastica e cemento). 

La sua eleganza, pari a quella di legno e acciaio, si presta ad una pluralità di linguaggi espressivi ed interpretazioni progettuali. Con il vetro, infatti, si può valorizzare ogni ambiente: dal bagno alla stanza da letto, dalla cucina allo studio, dal terrazzo all’Open Space fino ad arrivare alle scale. Basti pensare all’uso sempre più frequente di vetri per le docce Walk-in o per le Saune in bagno, di vetrate leggere capaci di dividere la cucina dall’Open Space senza appesantire l’ambiente o di porte trasparenti per mettere in comunicazione diversi ambienti della casa permettendo allo sguardo di vedere oltre, alla luce di passare e all’eleganza di trovare una dimora fissa.

 

usare-vetro-per-arredare

 

Pareti in vetro: dividere gli ambienti con Stile

Che siano fissate ai muri, scorrevoli, con intelaiatura ancorata alle pareti o con binario di scorrimento, le pareti divisorie sono, qualsiasi sia l’utilizzo finale, la soluzione perfetta per creare separazioni nette ma al contempo affascinanti, esprimendo un design sempre attuale. È importante ricordare che eventuali interventi sui muri devono essere valutati da tecnici esperti in grado di suggerire il carico che il muro può sopportare e la struttura giusta da utilizzare. Una volta superato questo scoglio, può avere ufficialmente inizio la progettazione!

Scegliete una parete in vetro per dividere due ambienti dalle piccole dimensioni, preferitela a quelle in legno quando si parla di entrata in cucina o al living e infine adottatela come soluzione ideale se avete un Open Space e desiderate creare continuità senza facilitare il passaggio di odori! Non occorre per forza una vetrata a tutta altezza: integrare il vetro a una parete in cartongesso o a un pannello in legno può risultare intrigante e al contempo risolutivo!

 

parete-in-vetro

 

Lo stesso discorso vale se si tratta di uno studio, un’area relax, un bagno o una piccola oasi verde in casa. Per non rinunciare al passaggio della luce e permettere la continuità visiva tra le diverse aree, valorizzandole con stile, potreste optare per una parete satinata, colorata o anche a specchio: sono tutte soluzioni pratiche, igieniche e di facile manutenzione.

In bagno, il vetro può anche essere utilizzato come divisione interna: perché non posizionare un satinato per separare la zona dei sanitari da quella dove si trova il lavabo? Oppure, non credete sia piacevole e di tendenza usare le vetrate per creare una Walk-in e possedere a casa un piccolo angolo da Star? Che sia Walk-in, con piatto doccia o con un gradino costruito ad hoc, il vetro riuscirà a mettere in risalto il vostro corner di benessere valorizzandolo con la giusta luce e rendendolo visibile da ogni lato del bagno!

 

usare-vetro-in-bagno

 

Scale e pavimenti in vetro: tutta l’eleganza della trasparenza

Se la vostra è una casa a più piani, perché non valutare di utilizzare il vetro come base degli scalini o come parapetto/corrimano? Se invece preferite una scala più tradizionale, potete sempre optare per una sezione di pavimento in vetro al piano superiore. Trasparenza, luminosità e una sensazione esclusiva di poter camminare sul “vuoto”, potendo ammirare ciò che accade sotto senza dover muovere un piede!

Molte sono le idee da prendere in considerazione per donare alla casa o al locale commerciale il raffinato sapore della trasparenza. Ma per scegliere quella più adatta alle vostre esigenze non “arrampicatevi sugli specchi”, scegliete piuttosto i vetri giusti con il supporto dell’Architetto!

scale-in-vetro

Pubblicato il 31 Luglio 2018