Consigli

Idee per ristrutturare

Consigli per la casa, stando a casa – pt.5

Consigli per la casa, stando a casa – pt.5

Riprendiamo il nostro consueto appuntamento settimanale con la rubrica “Consigli per la casa, stando a casa! A seguito condividiamo alcune indicazioni utili per dedicare il proprio tempo alla creatività senza tralasciare lo stile a partire dal decoupage, passando all’illuminazione fai da te, fino al giardinaggio. Che sia di ispirazione per le vostre nuove case ristrutturate con Facile Ristrutturare (o in attesa di esserlo!)

 

Cuscini dipinti a mano

Cuscini dipinti a mano piante grasse e cactus | FacileRistrutturare

 

 

Il nostro primo consiglio per dare carattere e personalità all’ambiente è quello di decorare i cuscini. Vediamo nello specifico cosa ci occorre per farlo: pennarelli indelebili, cartoncino bianco, pennellino e pittura per tessuti. Iniziamo disegnando il soggetto prescelto su un cartoncino di colore bianco utilizzando un pennarello possibilmente nero. Dopodiché muniamoci di una federa bianca da adagiare sul disegno in modo tale da poter intravedere al di sotto di questa il disegno da seguire e da realizzare, questa volta, con la pittura. Potete prima ripassare il disegno con la penna e solo successivamente con il pennello: così sarete certi di non sbagliare! A questo punto dovrete solo far asciugare la federa che, dopo qualche ora, andrà stirata in modo tale da fissare il disegno. Potete lasciarvi ispirare dalle atmosfere jungle, sempre di tendenza e di moda, e disegnare ad esempio cactus e piante grasse! Anche il boho-chic è uno stile accattivante e di carattere in tal senso, proprio come il jungle! Per questo motivo, la nostra indicazione è quella di applicare agli angoli dei cuscini dei pon pon colorati (ce ne sono tantissimi in commercio), che doneranno subito all’ambiente quel tipo di atmosfera! Se la manualità non fa per voi… potete sempre acquistare applique, patch, toppe e strass di ogni tipo: il risultato, vi stupirà per semplicità e impatto! 

 

 

Albero di Natale… fai da te!

Decorazioni di Natale, stelle bianche, portacandela bianco, palla per l'albero Noel | FacileRistrutturare

 

 

Il Natale è ormai alle porte, ma c’è ancora abbastanza tempo per lasciarsi trasportare dalla creatività pre – natalizia e creare un fantastico albero di Natale da parete fai-da-te! Tantissime sono le declinazioni e i materiali da utilizzare per poter raggiungere l’obiettivo:  grucce, i tappi di sughero, piccoli pezzi di legno, palline, ritagli di giornale… Partiamo da quello composto da tanti piccoli legnetti, per ambienti più caldi e intimi. Basterà mettere insieme dei pezzi di legno di diverse lunghezze, e tenerli uniti da laccetti legati in diversi punti. Fornitevi di nastrini colorati, bottoni, palline di piccole dimensioni e qualunque oggetto decorativo (purché essenziale e delle giuste dimensioni), e appenderlo alla parete, a mò di chiama angeli. Per quanto riguarda i piccoli tappi il gioco è ancora più facile: basterà munirsi di una base di appoggio (anche un piccolo pannello da appendere al muro), e incollarci sopra i tappi di varie dimensioni a forma appunto di alberello, consigliato per gli ambienti più rustici in cui l’elemento predominante è il legno.
Avete tantissime stampelle con le quali non sapete più che fare? Le classiche grucce in legno potranno comporre il vostro bellissimo e insolito albero natalizio! Basterà agganciarle a cascata l’una con l’altra fissando solamente la prima, in cima, al muro con un piccolo chiodo. Alle grucce potrete appendere palline (da decorare a mano!) e decorazioni filanti per ottenere un effetto assolutamente magico.

 

 

Porta bigiotteria con le vecchie cornici

Cornice quadro e gioielli fai da te | FacileRistrutturare

 

Il concetto di riciclo è sempre più importante, soprattutto al fine di tutelare l’ambiente attraverso il riutilizzo intelligente di decorazioni e complementi d’arredo vecchi che spesso vorremmo buttare. È questo il caso delle vecchie cornici per fotografie o quadri che, invece di eliminare, potremmo utilizzare come porta orecchini e bigiotteria. Basterà procurarsi una griglia metallica (che potrete trovare in moltissimi negozi di bricolage) e applicarla con tanto di chiodi e martello agli angoli della cornice. Potrete poi appoggiarla al muro, su un comò o anche appenderla alla parete: una soluzione creativa, economica e di stile oltre che ecologica!

 

 

Detersivi naturali 

Dispenser di sapone fai date | FacileRistrutturare

 

Restiamo sul concetto di benessere green e vediamo insieme come realizzare dei detersivi naturali a partire da quello che abbiamo di rimasto dentro casa! Mettiamo il caso non potessimo uscire per via del lockdown: semplice, prendiamo il sapone per i piatti, portiamo ad ebollizione 8 limoni fino a quando non si ammorbidiscono (per una mezz’oretta circa), tagliamoli a piccoli pezzi, frulliamoli e filtriamoli con un colino. Versiamo poi il composto in una pentola con 800 ml di acqua, 300 gr di sale e 200 ml di aceto di mele. Una volta fatto, basterà frullare il tutto per ottenere il detersivo così realizzato, che può essere collocato in un flacone vuoto oppure in un barattolo di vetro.

 

 

Mini terrari in vetro per piante

Mini terrario lampadina fai da te | FacileRistrutturare

 

Come sicuramente saprete, il terrario consiste in un contenitore trasparente al cui interno è possibile riporre delle piante. Quale soluzione migliore per realizzarne uno fai da te se non utilizzando delle vecchie lampadine? Fornitevi di pinze: prima di tutto bisognerà aprire la lampadina eliminando l’attacco superiore e rompere, sempre con attenzione e delicatezza, il filamento al suo interno. A questo punto basterà inserire al suo interno un pò di terriccio, muschi, piccole pietre a seconda della vostra preferenza, e richiudere la lampadina con l’attacco.Il consiglio è di utilizzare dei fili trasparenti per appenderle, anche in spazi esterni, per dare ancora più significato all’esperimento all’insegna della creatività!

Pubblicato il 27 Novembre 2020