Consigli

Idee per ristrutturare

Camihawke: la nuova casa di Monza

Camihawke: la nuova casa di Monza

Uno dei personaggi oggi più famosi e amati del web è senza dubbio Camilla Boniardi, conosciuta al suo milione di followers del mondo digital con il nome d’arte Camihawke. Dopo esser venuta in contatto con Facile Ristrutturare, ha deciso di affidare all’Architetto Alberto Vanin la ristrutturazione della sua prima casa, quel “nido d’amore e di passioni” acquistato a Monza insieme al compagno Aimone Romizi, frontman della band Fast Animal And Slow Kids.

 

Un appartamento a Monza disegnato su misura

L’appartamento, situato al terzo piano di un palazzo circondato dal verde, misura circa 80mq e, al momento della ristrutturazione, presentava tre camere, cucina, bagno e un comodo balcone. Dopo un confronto tra Camilla e Alberto, si è optato per lasciare intatta gran parte della struttura della casa ma chiudere la porta della cucina per aprire invece un passaggio della stessa verso il soggiorno, seguendo le più ricercate tendenze attuali che vogliono il living collegato alla cucina, senza però rinunciare a una divisione fisica tra i due ambienti. Aimone, infatti, soffre gli odori, ed Alberto ha disegnato per lui una porta scorrevole a doppia anta capace di isolare facilmente lo spazio dove si cucina da quello del soggiorno lasciando però transitare la luce tra una stanza e l’altra.

 

 

Le trasformazioni per mano dell’Arch. Vanin

Tra le richieste di Camilla, la star degli oroscophawke su Instagram, non solo quella di donare nuova verve a tutta la casa ma anche cambiare in toto gli infissi e la porta blindata. Nel bagno, situato tra la camera da letto e la cucina, la coppia sogna una doccia bella, spaziosa e comoda al posto della preesistente vasca da bagno. Per questo, Alberto ha deciso di ridisporre i sanitari, predisporre un corner doccia di fronte alla finestra e integrare delle nicchie portaoggetti alla parete, disegnate su misura in cartongesso conoscendo i bisogni di spazio di Camilla. A tal proposito, verrà valorizzato anche ogni angolo del corridoio, inserendo un mobile lavanderia, armadi su misura e scarpiere integrate. Stesso discorso in ingresso, dove verrà progettato un soppalco nel controsoffitto, e in stanza da letto, dove è stato disegnato un armadio su misura a tutta altezza.

L’obiettivo dell’Arch. Alberto Vanin è quello di puntare sui colori e sui dettagli: un restyling fresco e giovane che strizzi l’occhio alla valorizzazione di ogni angolo.

Pubblicato il 28 Ottobre 2019