Ristrutturazione appartamento di 75 mq a Roma, zona Conca D’oro

Progetti


Ristrutturazione appartamento di 75 mq a Roma, zona Conca D’oro

Esistono case… e Case con la C maiuscola! Parliamo di quelle abitazioni capaci, grazie al proprio stile e design, di farti sentire da subito il benvenuto e, per l’appunto, “a casa”. Ne è un esempio questo delizioso trilocale di 75mq. in zona Conca D’Oro a Roma, ristrutturato dall’Arch. Martina Galli in collaborazione con l’Arch. Sara Masciarelli. L’appartamento, originariamente, presentava una distribuzione “old style” con grande spreco di spazi: un ampio ingresso, un doppio corridoio molto spazioso, una piccola cucina e un soggiorno sacrificato. La richiesta dei due proprietari era di ricavare 2 camere da letto, un open space composto da soggiorno e cucina ed un ampio bagno con vasca e doppio lavabo. Volevano inoltre che la lavanderia venisse nascosta, consentendo un ingresso agevole al bagno direttamente dalla camera da letto senza però renderlo ad uso esclusivo della camera.

Il progetto architettonico è riuscito a rispondere prontamente ad ogni richiesta, proponendo una ridistribuzione degli ambienti creativa e al contempo funzionale. Non appena si entra in casa si viene subito “rapiti” dal colorato living, affacciato sulla cucina, divisa visivamente dalla zona pranzo sia per via delle mattonelle (cementine esagonali che si incastrano a macchia d’olio con il parquet rovere posato in tutto l’appartamento) che grazie ad una colonna color antracite, che fa da supporto al tavolo all’americana situato frontalmente rispetto alla cucina.

A colpire senza dubbio è l’arredo: vecchi mobili restaurati e riadattati accanto a elementi vintage, come il frigorifero Smeg, e arredi dal gusto più industrial, come la libreria, le sedute o le lampade. A legarsi perfettamente con questo stile sono le pareti del soggiorno, che non sono state rasate ma lasciate grezze proprio per conferire un effetto industriale, lo stesso che si ritrova dietro al divano, grazie al rivestimento in mattoncini.

Il tocco di classe è dato dal bagno, dalle nuance bianco, nero e antracite e dal gusto elegantemente vintage. Particolare la rubinetteria oro, a contrasto con il mobile e gli infissi scuri, perfettamente in linea con lo stile dello specchio, dei sanitari e dei dettagli come i quadri. Il lavabo del bagno era un vecchio comodino ridipinto, a cui è stato sostituito il vecchio top in marmo (stessa seconda vita che è stata data alla credenza in soggiorno). A livello di rivestimenti è stato scelto il grès porcellanato: mattoncini lucidi a parete e piastrelle dal pattern geometrico dietro la spaziosa vasca e come pavimentazione.

Completa la casa una spaziosa camera da letto, dove a catturare l’attenzione è la parete che fa da testata al letto, rivestita con carta da parati floreale e illuminata da una sospensione dal carattere nature e da due “lampioncini” bianchi, di piccolo formato, posizionati a parete all’altezza dei comodini.

freccia sinistra
freccia destra
Nessuna votazione presente

Martina Galli

Nata a Roma nel 1988, ha conseguito la laurea triennale in Architettura degli Interni e Allestimento nella stessa città. Si è poi trasferita a Milano dove ha concluso il percorso di studi laureandosi con 110 e Lode nel corso magistrale... Leggi tutto

Vota questo progetto

Servizi Impiegati


Marella

Devi Ristrutturare Casa?