Consigli

Idee per ristrutturare

Superbonus 110%: tutte le ultime novità

Superbonus 110%: tutte le ultime novità

Il documento programmatico di bilancio, il quale contiene le linee guida in merito alle differenti decisioni economiche nonché finanziarie dei prossimi anni, stabilisce la proroga di ecobonus e bonus edilizia per favorire molti investimenti relativi al patrimonio edilizio, oltre che per aumentare la resilienza nonché ls sostenibilità supportando la ripresa del settore edilizio. Se vi state chiedendo di cosa stiamo parlando, in questo articolo potrete trovare tutte le info utili per rinfrescare le idee in merito.

Ma ora veniamo agli ultimi aggiornamenti: emergerebbe l’intenzione, da parte del governo, di prorogare la misura del superbonus, ma è un argomento anche legato ai finanziamenti e alle scelte verso cui opterà l’esecutivo limitatamente all’utilizzo dei fondi europei. In poche parole, la misura (già deliberata per i lavori svolti entro dicembre del prossimo anno), ora sembra non venire prorogata con la legge di Bilancio in quanto sarà sbloccata con i fondi del Recovery Plan.

Superbonus 110%: cos’è

In questo specchietto vi vogliamo ricordare brevemente di cosa si tratta: il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che porta al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per “interventi in ambito di efficienza energetica, antisismici, installazione di impianti fotovoltaici o infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici”. Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (Ecobonus).

Il Superbonus si applica agli interventi effettuati da:

  • condomìni
  • persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti
  • della legislazione europea in materia di “in house providing”
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Onlus e associazioni di volontariato
  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

eco bonus su risparmio energetico

Cosa è stato prorogato fino al 2021?

Il Dpb prevede la proroga fino al 31 dicembre 2021 di:

  • detrazione delle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica, con le stesse aliquote previste per il 2020 (50% per infissi, biomassa e schermature solari, 65% per le rimanenti tipologie);
  • detrazione Irpef al 50% delle spese sostenute per l’arredo di immobili ristrutturati;
  • detrazione con aliquota del 90% delle spese sostenute per le opere di rifacimento delle facciate degli edifici (bonus facciate);
  • detrazione Irpef 36% delle spese sostenute per le opere di sistemazione a verde, coperture a verde e giardini pensili (bonus verde).

Rimani aggiornato con le news di settore: resta connesso con i social di Facile Ristrutturare e rivolgiti ai nostri esperti per ogni informazione aggiuntiva!

Pubblicato il 26 Ottobre 2020