Consigli

Idee per ristrutturare

Muffa: dove non c’è, c’è Sikkens

Muffa: dove non c’è, c’è Sikkens

LA MUFFA: cos’è e cosa può provocare

La muffa è un fungo pluricellulare e, in quanto tale, si nutre soprattutto di umidità. Si manifesta inevitabilmente quando l‘umidità nell’aria supera il 55% ed è favorita dalla condensa, dalla differenza di temperatura tra i locali interni rispetto all’esterno, dalla scarsa luce e dal mancato ricambio d’aria. Nelle stagioni invernali la condensa si manifesta sugli angoli o le pavimentazioni (perché presentano ponti termici); nel periodo estivo, invece, la condensa si presenta nelle pavimentazioni prive di isolamento termico (es. piani interrati).

La muffa si caratterizza da inestetiche macchie scure e, oltre all’impatto estetico, crea anche un ambiente malsano che a lungo andare può portare a problemi respiratori, in ammazioni o allergie.

 

 

ELIMINARE LA MUFFA: scopri come con il ciclo Sikkens

Per eliminare la muffa con il ciclo Sikkens ci sono due differenti fasi da rispettare:

  1. ALPHA DESINFECTOR
    Prima di tutto, occorre trattare la superficie interessata con il disinfettante, che si presenta come una soluzione idonea al trattamento di superfici murali contaminate da muffe e alghe sia all’interno che all’esterno dell’abitazione. La soluzione, che agisce in profondità pulendo con la massima efficacia le superfici trattate, va applicata direttamente su muri e pareti contaminate. Il suggerimento è quello di applicarla con un pennello (13 – 15 m2/l per mano) direttamente sulle zone interessate dalla muffa. Una volta conclusa l’applicazione, occorre lasciare asciugare Alpha Desinfector per 6 ore. Dopo l’attesa, spazzolare o carteggiare per rimuovere la muffa e applicare nuovamente la soluzione sulle aree già trattate ed aspettare nuovamente almeno 6 ore.
  2. ALPHA TEX SCHIMMELWEREND SF e ALPHA SCHIMMELWEREND SF
    Dopo aver applicato l’Alpha Desinfector, occorre ricorrere alla stesura delle mani di finitura. Sikkens propone due differenti prodotti: Alpha Tex Schimmelwerend SF, traspirante, ideale per bagni, cucine e soffitti e Alpha Schimmelwerend SF, lavabile, ideale per soggiorni e camere da letto. Entrambe le idropitture sono resistenti all’aggressione delle muffe e esenti da solventi. Le confezioni si presentano da 2,5 e 10 l con una resa di 12/14 m2/l per mano (Alpha Tex Schimmelwerend SF) o da 5 e 10 l con una resa di 14 – 16 m2/l per mano (Alpha Schimmelwerend SF). L’applicazione prevede il passaggio di due mani della finitura con un intervallo di almeno 3 – 4 ore tra una mano e l’altra. I colori disponibili sono il bianco e le tinte chiare, perfette per ogni tipo di ambiente. A ciclo ultimato, è preferibile arieggiare frequentemente gli ambienti per evitare la ricomparsa della muffa.

 

Per ogni supporto o informazione, chiedi un consiglio ai nostri esperti!
Chiama Facile Ristrutturare all’800201177 o scrivici a info@facileristrutturare.it

 

 

Pubblicato il 19 Settembre 2019