Consigli

Idee per ristrutturare

Soluzioni salvaspazio per un angolo bar moderno

Soluzioni salvaspazio per un angolo bar moderno

I mobili salvaspazio sono ideali in casa per dare nuova vita a un angolo poco sfruttato o per ottimizzare al meglio gli spazi di un piccolo appartamento. Che ne pensate di una parete attrezzata sottoscala con angolo bar? Ecco alcune idee di arredamento proposte ai nostri clienti dagli specialisti di Facile Ristrutturare, che, grazie a soluzioni creative e mobili multifunzionali, hanno risolto grandi problemi di spazio.

Angolo bar in un mobile salvaspazio sottoscala

Tutto a portata di mano

I mobili multifunzionali costituiscono la soluzione perfetta sia per l’arredamento salvaspazio in spazi ristretti sia per case grandi in cui vengono individuate zone e angoli poco sfruttati.
Inoltre, sono ideali per assecondare la tendenza moderna di edificare case di metratura contenuta, avendo l’accortezza di sfruttare adeguatamente ogni centimetro grazie alle idee per la ristrutturazione di casa dei nostri architetti.

Letti contenitore, scrivanie o tavoli a scomparsa, poltrone che si trasformano in comodi lettini: sono tutte tipologie di arredamento salvaspazio che possono davvero fare la differenza in una casa piccola. La carta vincente dell’interior designer sta proprio nel saper individuare al primo colpo d’occhio gli spazi morti, da riadattare per posizionare abiti, scarpe, oggetti d’uso quotidiano e tutto quello che si desidera avere a portata di mano.

Le soluzioni salvaspazio servono ad ampliare i margini di manovra nell’impostazione degli ambienti che compongono un appartamento, ma, nella maggior parte dei casi, le idee migliori nascono proprio per  esaudire i desideri (quasi) impossibili dei clienti. Il nostro staff di architetti ha selezionato due esempi per i lettori della nostra sezione editoriale.

Angolo bar: un must senza tempo per l’interior design

Creare un angolo bar moderno e funzionale è la soluzione ideale per dare nuova vita e arredare in maniera elegante e raffinata una zona completamente inutilizzata della casa. I mobili salvaspazio di ultima generazione, infatti, consentono di allestire un comodo drink corner anche se si dispone di pochi metri quadrati.

Stile industrial per soluzioni salvaspazio

Dove collocarlo

La prima domanda da porsi è: dove posizionare il vostro nuovo angolo bar?

  • In cucina: sarà perfetto per far gustare agli ospiti un aperitivo o uno sfizioso antipasto prima di cena, e avere tutto a portata di mano;
  • nella zona living: sarà in questo caso l’ideale per un delizioso digestivo dopo cena;
  • in giardino: un angolo bar giardino andrà situato sotto una tettoia, un pergolato o un gazebo, magari corredato di un piccolo impianto di riscaldamento per essere sfruttato tutto l’anno.

Come progettarlo

Il secondo passo da compiere, una volta individuato il punto ideale per creare il vostro angolo bar dedicato a drink e cocktail, è senza dubbio capire come realizzarlo in maniera tale che non occupi troppo spazio e risulti comunque elegante e funzionale. Se, per esempio, lo scopo é caratterizzare un locale commerciale o la sala d’attesa di uno studio professionale, l’intervento deve necessariamente essere minimal per non invadere gli spazi dedicati al lavoro.

Una delle idee più semplici è quella di puntare su un classico vassoio, magari con gambe pieghevoli, da collocare in una nicchia. Se dotato anche di rotelline potrà essere facilmente spostato. In questo modo, la nicchia fino a quel momento inutilizzata acquisterà tutto un tratto valore e carattere.

Gli appassionati del fai da te o chi ha un budget limitato da dedicare a questo complemento d’arredo, potrebbero facilmente optare per un mobile bar fatto in casa: pallet, assi di legno e vecchie persiane sono perfetti per dare vita a idee creative, da lasciare a vista o creando delle soluzioni a scomparsa. Provare per credere!

Costruire una parete attrezzata sottoscala

Nelle soluzioni abitative che prevedono due livelli, spesso lo spazio sottostante la scala interna diventa il luogo dove vengono abbandonati gli oggetti più diversi nel corso della giornata, creando involontariamente disordine.

Progettare una parete attrezzata sottoscala può dunque rappresentare un’ideale soluzione salvaspazio per sfruttare al meglio questo spazio e creare un angolo bar insospettabile e d’eccezione, per la sua collocazione e praticità.

Anche se si parla di un sottoscala profondo soltanto 30 cm, l’architetto potrà facilmente suggerirvi le misure di riferimento per la realizzazione di un mobile bar vintage o moderno in stile shabby chic. In pratica, si tratta di costruire una mini-credenza modellata sullo spazio a disposizione e dedicata al relax di quelli che diventeranno sicuramente assidui frequentatori della vostra casa.

Ecco come procedere:

  • Realizzate dei ripiani per riporre tazze e bicchieri in quelli più bassi e le bottiglie in quelli più alti;
  • reperite una cassettiera stretta e lunga per la collocazione delle attrezzature di servizio come tovagliette, tovaglioli, cannucce e posate;
  • procuratevi un’anta realizzata su misura e fissatela ai due lati dei ripiani per avere anche la possibilità di nascondere il contenuto.

Per un ultimo tocco décor, non dimenticate di rivestire ogni ripiano con carta adesiva dai motivi geometrici oppure a fiori e foglie: una palette cromatica che sia in sintonia con il resto degli ambienti impreziosirà quello spazio, lasciando a bocca aperta tutti i tuoi ospiti!

 

La migliore configurazione nell’allestimento dell’angolo sottoscala dipende moltissimo dal tipo di alzata. Si tratta della distanza in altezza tra un gradino e l’altro, che potrà essere chiusa o aperta a seconda del gusto personale e della destinazione dello spazio. In particolare, le scale ad alzata aperta sono perfette per dare una collocazione di tutto rispetto ai libri: si prestano infatti ad ospitare soluzioni leggere come una libreria, una zona lettura o un mini studio.

In particolare potrete arricchire l’angolo bar appena creato, con un ulteriore tocco di stile:

  • procuratevi mensole della giusta dimensione per coprire completamente lo spazio rimanente a disposizione, utilizzando come supporto i gradini della scala o i ripiani già predisposti per bottiglie e bicchieri.
  • Scegliete una carta da parati di design da collocare sul retro della nuova sezione libreria.
  • Rallegrate il nuovo spazio con qualche quadretto, portafoto o soprammobile.

In questo modo, il vostro angolo bar diventerà un vero e proprio spazio segreto dedicato al relax: cosa c’è di meglio che sorseggiare un drink rileggendo il proprio libro preferito?

Pubblicato il 22 Gennaio 2020