Consigli

Idee per ristrutturare

Pitture per la casa: tipologie e consigli

Pitture per la casa: tipologie e consigli

Avete deciso di dare un nuovo look alla vostra abitazione o semplicemente di ritinteggiare le pareti della vostra casa? In questo articolo vogliamo fornirvi una semplice guida alla scelta della pittura più giusta per voi!
Iniziamo con il dire che il primo aspetto da non sottovalutare è la scelta del prodotto (ma su questo i nostri professionisti saranno lieti di affiancarvi e supportarvi illustrandovi le varie caratteristiche). La scelta di una vernice di scarsa qualità, infatti, può arrecare diversi danni. Vediamo da vicino le diverse tipologie di pitture tra le quali potrete scegliere:

 

PITTURA LAVABILE

Questa tipologia specifica è caratterizzata principalmente dall’elevata capacità di copertura, la facilità di distribuzione sulle pareti e, come indica il nome, la possibilità di essere facilmente pulita in quanto idrorepellente. Il nostro consiglio è di utilizzarla per quegli ambienti dove capita più facilmente che le pareti possano sporcarsi come, ad esempio, le stanze dei più piccoli, la cucina o anche il living (qualora aveste degli animali domestici!)

 

camera da letto ristrutturata

 

PITTURA TERMOISOLANTE

Questa tipologia di pittura è caratterizzata da microsfere che impediscono la formazione di condensa e contribuiscono al riparo delle pareti da sbalzi termici. Può essere strategica da applicare negli attici, nelle case in campagna, in montagna o dove vi è maggiore differenza di temperatura tra giorno e notte e tra le stagioni. I nostri posatori faranno particolare attenzione durante la posa: questa pittura è infatti più “complicata” da stendere delle altre, e occorre una base di partenza liscia e uniforme sulla quale applicare il prodotto.

 

Bonus mobili 2020 cos'è e come funziona

 

PITTURA TRASPIRANTE

Questa tipologia di vernice è consigliata per ambienti che solitamente si rivelano più umidi, come ad esempio i bagni e le cucine (o magari i corner affacciati sul terrazzo!). E’ dunque molto indicata per quegli spazi interessati da condensa e contaminati da muffa, motivo per il quale è meglio utilizzarla su pareti che si presentano integre, indenni da eventuali crepe e muffe.

 

pittura traspirante per cucina e open space soggiorno

 

Quali sono le tipologie di pitture decorative più utilizzate per rinnovare con originalità e stile gli ambienti della vostra casa?

Le pitture decorative per interni possono donare alla vostra abitazione un nuovo carattere e una nuova anima, grazie alle moltissime scelte a disposizione attualmente in commercio sul mercato (e dai nostri partner!). La decorazione delle pareti della vostra casa infatti, se ben dosata, può darvi grande soddisfazione, ma come scegliere la tipologia più giusta? Inutile dire che per prima cosa è fondamentale avere ben presente che stile si vuole donare all’ambiente e all’appartamento.

Per chi ama lo stile minimal consigliamo di optare su pitture semplici, sui toni del bianco e dell’antracite, magari vicine con motivi geometrici a contrasto. Per le case più trendy, il suggerimento è invece quello di valutare la pittura effetto tessuto, capace di donare un tocco di stile ad ogni stanza (soprattutto alla parete principale del living!). Un’altra tipologia di pittura decorativa molto in voga attualmente è quella ad effetto rilievo, capace di donare alle vostre pareti un effetto materico. Già pronte per l’utilizzo sono invece le pitture cosiddette glitterate (ne esistono alcune anche che si illuminano di notte!), molto amate dai più piccolini. Concludiamo citando lo stucco veneziano, una tecnica con più di quattromila anni di storia, adatta ad ogni tipo di casa che strizza l’occhio allo stile classico, dall’eleganza ever-green. 

Ripensa i tuoi ambienti con Facile Ristrutturare! Per un preventivo gratuito, contattaci all’800201177!

 

 

Pubblicato il 11 Novembre 2020