Consigli

Idee per ristrutturare

Consigli utili per la casa, stando a casa

Consigli utili per la casa, stando a casa

Sono giorni particolari per l’Italia, in cui sempre più persone rimangono a casa per affrontare “uniti” anche se a distanza le problematiche legate al COVID-19. Facile Ristrutturare, come sempre in prima linea per fornire tutte le risposte agli interrogativi legati alla casa, ha dunque realizzato un decalogo di attività che si possono fare per la casa, stando a casa! Un appuntamento settimanale per allietare questi giorni: dal fai-da-te alle decorazioni passando per il decoupage. Prendi ispirazione e fai in modo che stare a casa possa far bene non solo a te e ai tuoi cari… ma anche alla tua stessa casa!

1.Ritinteggiare un arredo

 

Hai un vecchio mobile a cui dar nuova vita? Una libreria che credi abbia bisogno di nuova verve o un tavolino che necessita di una “rinfrescata”? E’ il momento giusto per farlo! Ci sono vari modi per pitturare gli arredi di casa. Alcuni prevedono che questi vengano prima scartavetrati, sverniciati, abbiano l’aggrappante… ma il più rapido è sicuramente acquistare una pittura che consenta di evitare tutti questi passaggi, pennellando direttamente sul supporto. Ti basteranno rulli o pennelli, guanti, vestiti “da lavoro”… e un pò di fantasia!

Occupare il tempo in casa dedicandosi ai dettagli dell'arredamento

2.Lampade fai da te

Dalle bottiglie ai barattoli in vetro passando la stoffa, i rami, i tubi e le gabbie per gli uccellini. Per costruire una lampada fai-da-te basta tanta inventiva e un pò di manualità. Il consiglio è di iniziare a sperimentare con le idee più semplici: vasetti in vetro colorati, bottiglie di vino, vecchi lumi ricoperti con lana o stoffa colorata… una volta che avete preso il via, nulla potrà più fermarvi! Sbizzarritevi con tubi, carrucole, orologi, libri, corde, cappelli, rami secchi dallo stile naturale e scandinavo, tronchi (pitturati o lasciati al naturale), bamboo, vinili…
Il consiglio è quello di prestare attenzione alla scelta della lampadina che, anche da sola, può far la differenza!

Progettare un lampadario con materiali di riciclo originali

3.Découpage su mobili vecchi

 

Vecchi tavolini, cassettiere, librerie, sedie e madie: il decoupage può rendere ogni elemento della casa un pezzo unico ed originale, capace di donare stile e carattere agli interior. Si tratta di una tecnica decorativa e di restauro semplice, adatta veramente a tutti. Come funziona? Basta pulire il mobile con carta abrasiva, per rimuovere la vecchia vernice scrostata, scegliere le stampe da applicare (con pattern, floreali, geometriche, cartine geografiche, fumetti, etc.) e ritagliarle. Preparati i ritagli, con l’aiuto di un pennello tondo, si applica la colla vinilica e, senza creare grinze, vi si fa aderire la stampa.

Una volta terminato, si passa una seconda mano di colla partendo dal centro verso l’esterno senza fare pressione. Una volta che si è asciugata l’applicazione, si passano due strati di vernice trasparente, lucida, opaca o satinata e il gioco è fatto!

Rivestire i mobili vecchi per dargli nuova luce e splendore con un tocco di design e fantasia

4.Ordinare gli spazi

Quante volte, nella vita di tutti i giorni, vi siete chiesti “quando troverò il tempo di sistemare le dispense, l’armadio, la camera di mio figlio?”. Ecco, quel momento è ora! Come fare? Munitevi di ceste, contenitori, grucce, mensoline e buona forza di volontà. Riordinare la vita prende tempo, e impegno. Il consiglio è dunque solo uno: non fate le cose di corsa, buttate il superfluo, lasciate lo spazio libero per ciò che verrà, catalogate e chiudete in cantina ciò che volete archiviare, pulite il tutto con soluzioni igienizzanti e via, pronti a “cambiare aria” in casa, così come nell’approccio alla quotidianità !

Allestire e riorganizzare gli spazi per dare nuova vita agli ambienti

5.Decorare e dipingere la stanza

Tinteggiare una stanza da soli può essere complicato (per questo ci pensano i nostri professionisti!). Al contempo, una volta che avete una parete omogenea e ben pitturata, sono molte le idee che si possono intraprendere per renderla unica. Tra queste spiccano senza dubbio gli stencil, pratici ed economici per decorare le pareti a piacimento. Bastano forme fantasiose, decalcomanie e pitture adatte: in pochi minuti potrete dare vita a disegni capaci di personalizzare la camera rendendola fresca e accogliente. Se gli stencil non fanno al caso vostro, avete pensato agli adesivi murari, alla carta da parati adesiva (magari da applicare su porzioni di parete o su travi portanti) o ai rulli? Molto adatto ad un arredamento shabby, questi ultimi sono riutilizzabili anche su altre superfici, come stoffa o legno. L’ultima alternativa è il murales: prendete ispirazione dai grandi writer, munitevi di bombolette o di pennelli e… carta bianca, sul muro!

Decorare e caratterizzare le camere con uno sticker

Pubblicato il 11 Marzo 2020