Consigli

Idee per ristrutturare

Consigli per la casa (di Natale!), stando a casa – pt.7

Consigli per la casa (di Natale!), stando a casa – pt.7

I consigli per la casa (stando a casa) di questa settimana, non potevano che essere dedicati all’Immacolata, e ai suggerimenti per addobbare e decorare la casa in vista delle festività natalizie! Se amate questo periodo dell’anno, soprattutto le luci calde e i colori scintillanti, dovreste assolutamente seguirci e scoprire quante idee per decorare la casa a tema Natale sono realizzabili grazie al fai da te e a un pochino di manualità e creatività! Ricordiamoci di utilizzare, ove possibile, tutto ciò che abbiamo già in casa a cui possiamo dare nuova vita grazie alle idee che andiamo ad esplorare insieme, sempre all’insegna dell’ecologia e del riciclo creativo.

 

 

1. Palline decorate a mano

Iniziamo con l’arredo natalizio per eccellenza, ovvero le palline per l’albero di Natale. Tantissime le possibilità di realizzazione: con scritte a pennello e disegni, personalizzate con perline e paillettes, realizzate con la carta. Ma partiamo da quelle dipinte: vi basterà avere delle vecchie palline, ancora meglio se in vetro, un pennellino a punta fine e i colori per vetro, plastica o porcellana, a seconda del materiale: ecco qui tutto il necessario per  dare una nuova vita alle decorazioni natalizie. Per quanto riguarda le perline e le paillettes basterà avere una colla a caldo molto resistente e dei nastrini colorati. Sarà necessario tagliare i nastrini in base alla lunghezza desiderata (che equivale al diametro della vostra pallina), e iniziare ad applicare con cura le decorazioni. A questo punto bisognerà incollare i nastrini con precisione attorno alla pallina e… il gioco è fatto! Se la vostra creatività (e manualità) non conoscono limiti, perché non provare a realizzare palline con la carta da regalo per il decoupage? Ritagliate giornali, foto, disegni dei vostri bambini, quello che preferite e, servendovi di colla (e guanti) basterà incollare i vostri ritagli sulla pallina scelta. In alternativa… qualora non vi dovessero piacere le palline, perché non decorare l’albero con vecchie polaroid?

 

2. Corner White Christmas

Chi lo dice che il Natale deve essere solo oro e rosso? Il bianco è sicuramente un colore neutro, ma capace di arredare e donare un tocco di classe e novità al vostro Natale! Per questo motivo vogliamo proporvi un corner diverso: un angolo della casa a tema white! Dagli oggetti decorativi a tema alle candele (un vero must per il periodo natalizio) passando per le catene luminose, le ghirlande con la neve finta, le lucine e la carta da regali: scegliete il vostro angolo e rendetelo unico e scintillante! Se avete dei rami raccolti dopo una passeggiata nella natura dipingeteli di bianco o, se preferite lasciarli al naturale, uniteli e poneteli in un vaso total white. Il richiamo all’elemento natura, infatti, renderà la vostra casa ancora più calda e accogliente. Vi ricordiamo che il bianco è un colore che si abbina perfettamente tanto al parquet, quanto al cotto e al marmo: largo dunque alla fantasia e all’eleganza! In merito alla palette con cui combinarlo: non vi sono limiti. Scegliete il rosa o il celeste per un tocco pastello, preferite il nero e l’antracite per un look a contrasto, inserite l’ottanio o il vinaccio per donargli eleganza o giocate con i colori della vostra abitazione per “integrarlo” al meglio all’appartamento. Una cosa è certa: il vostro corner White Christmas, farà gola a tutti!

 

 

3. Pacchetti fai da te

Entriamo nel vivo del Natale con i pacchetti da regalo fai da te! Cosa intendiamo? Nulla di difficile o che richieda tempi particolarmente lunghi, bisognerà solamente procurarsi della carta da pacchi e delle piccole soluzioni handmade per personalizzare i vostri regali!  Perché non optare per dei fiori essiccati, il rosmarino, il mirto o dei rametti di abete? Con dei semplici nastrini questi elementi decorativi basteranno a rendere unico il vostro regalo personalizzato. Fidatevi del consiglio: iniziate da subito a (fare ed) impacchettare i regali senza ridurvi all’ultimo momento… soprattutto quest’anno! Tra spedizioni, ritardi, file ai negozi, è molto meglio optare per attività di quartiere e poi dedicare qualche minuto al pacchetto fai-da-te: chi scarterà il regalo, apprezzerà il gesto! Il nostro consiglio è di acquistare la carta per pacchi grezza, che vi servirà come base neutra per potervi sbizzarrire. I più piccoli, per esempio, potranno divertirsi a personalizzare la carta da regalo dipingendola o colorandola! Anzi, perché non farlo insieme? Sarebbe sicuramente un’idea coinvolgente e divertente per rendere ancora più significativo questo Natale. In un momento così particolare per tutti, perché non utilizzare delle foto al posto dei biglietti di auguri? Sarà un modo per stare insieme anche se distanti, o semplicemente per ricordare un momento felice passato a fianco.

 

 

4. Ghirlande su misura

Eccoci arrivati all’elemento decorativo evergreen delle feste natalizie: la ghirlanda. Di tutti i tipi, anche per i nerd realizzata con le schede madre dei computer, tantissime le possibilità per realizzarne una personalizzata e homemade! Con le pigne, i tappi di sughero delle bottiglie o addirittura con le mollette per il bucato dipinte di verde e rosso, fino a quelle con i legnetti. Tutto quello che vi occorre dipende ovviamente dal materiale scelto. Il metodo più facile e veloce è senza dubbio quello che si basa sull’utilizzo dei tappi di sughero: basterà incollarli tra loro utilizzando come base d’appoggio del cartoncino spesso che ritaglierete secondo la grandezza desiderata. Armatevi di nastrini e perline per rendere la vostra ghirlanda fai da te ancora più scintillante e… spazio alla fantasia!

 

 

5. Composizioni di candele natalizie

Tutta l’intimità e la magia del Natale è racchiusa, spesso, proprio nelle candele! Basta davvero poco per decorarle e renderle ancora più uniche. Se per esempio avete dei piccoli contenitori in vetro o magari dei barattoli di marmellata old style, potrete inserire le vostre candele all’interno di questi e aggiungere dei sassolini o della sabbia decorativa. O ancora, potete avvolgere la vostra candela bianca, verde o rossa con del tessuto e legarlo con dei nastrini colorati. Per un “effetto nature”, usate invece dello spago al naturale. Anche per le candele potete procurarvi dei fiori essiccati, delle piccole bacche o dei rami di abete per rendere ancora più uniche le vostre creazioni natalizie legandole, con il nastrino/spago, alla base stessa. La vostra casa vanta un mood più minimal o industrial? Utilizzate i piatti in ardesia o in grès pietrificato dalle finiture mat: posatevi sopra delle candele, dalle diverse altezze, bianche e beige e lasciate che la luce doni un tocco di calore al vostro appartamento trendy!

 

 

6. Biscotti decorativi

Passiamo alla parte più dolce del Natale, nel vero senso della parola. Con i biscotti di pasta frolla, infatti, è possibile realizzare delle splendide decorazioni natalizie oltre che dei buonissimi dolci. Sono sfiziosi e adatti anche per i più piccoli, che possono sbizzarrirsi con la creatività in un procedimento semplicissimo! Potete scegliere se regalarli, utilizzarli come decorazioni per l’albero di Natale o riporli in contenitori trasparenti e metterli in bella vista nel vostro salotto. Diverse le possibili decorazioni da utilizzare: praline, creme, pasta di zucchero, gel, cialde, elementi dalle differenti forme in zucchero colorato, multicolor o rosso natale a seconda del gusto personale e, perché no, dello stile che avete deciso di regalare al vostro Christmas corner! Spazio anche per le immancabili casette di marzapane e per gli omini di pan di zenzero, i classici biscotti natalizi detti anche “Gingerbread man”, irresistibili a tal punto che mangiarli diventa difficilissimo!

 

 

Pubblicato il 07 Dicembre 2020