Consigli

Idee per ristrutturare

I trend per la casa del 2021

I trend per la casa del 2021

Il 2021 è ormai alle porte, e in questo articolo esclusivo vogliamo fornirvi una breve panoramica su quali saranno le tendenze d’arredo e di stile più attuali, che rappresenteranno i veri e propri trend di gusto e colore per l’anno che verrà. Le parole chiave intorno a cui ruoteranno i prossimi mesi saranno tre, distanti eppure interconnesse tra di loro: minimalismo, ecosostenibilità e personalizzazione. Parliamo di case eleganti, dal gusto sobrio, elementi di design ma soprattutto customizzati, progettati su misura in base al carattere di chi vive la casa. Iniziamo a vedere da vicino le anticipazioni dei trend 2021!

 

#GUSTO MINIMAL

Si tratta di una tendenza d’arredo senza tempo, che dona classe eliminando il superfluo. Negli ultimi anni, il gusto minimal ha sempre più preso piede non solo all’interno delle case ma anche nella progettazione: pochi elementi, quelli giusti, linee semplici, tanto black & white. Decorazioni mai eccessive, ambienti chiari, palette delicate ma mai spente, complementi d’arredo particolari, magari lampadari eclettici o poltrone dalle nuance decise, ma in ambienti rigorosamente “puliti”. Il consiglio è di utilizzare pochi elementi decorativi, ma di carattere. Stesso discorso per i complementi d’arredo. Frase chiave: Less is more. 

 

#ECOSOSTENIBILITÀ

Un tema attuale ora più che mai: quello dell’ecologia. In questa direzione si muove anche la scelta di materiali sostenibili, che preservano l’estetica andando incontro a soluzioni sostenibili. Design e qualità dunque possono dialogare con la natura, senza rinunciare alla bellezza… anzi! Sempre più frequentemente i designer si muovono verso il riciclo di materiali come la plastica o anche il legno, con il quale spesso vengono realizzati complementi d’arredo originali e di grande gusto. Pensate ai tavolini in pallet, le lampade con i rami, gli armadi vintage restaurati, le vernici green, gli accessori figli del recupero. In questa direzione non si muove solo il fai-da-te ma anche l’universo casa: dal risparmio energetico ai decori scelti per donare carattere all’abitazione. Lasciate che la vostra creatività sia guidata dal gusto per un domani più in salute non solo per gli interior ma per l’intero pianeta! 

 

#SOFFITTI E PARETI PROTAGONISTI

Possiamo affermare senza timore di essere smentiti che è tornato protagonista il decoro dei soffitti per le proprie abitazioni. Come? Dipingendoli, ricorrendo all’utilizzo di cassettoni o di cornici in gesso, che donano eleganza senza mai essere eccessivi, consentendo addirittura di abbinare complementi d’arredo più classici ad altri più contemporanei. Per quanto riguarda le pareti, invece, è tornato prepotentemente l’utilizzo delle carte da parati, alla ricerca di uno stile unico all’insegna di una forte personalizzazione. Spazio al contrasto, alle decorazioni, al colore, ai pavimenti più osé (cementine, terrazzo alla veneziana, parquet colorati e così via) e soprattutto alle tinte sui soffitti. Rendere la vostra abitazione un angolo invidiabile è semplice, con questi accorgimenti!

 

#STILE MID-CENTURY, OVVERO IL RITORNO DELL’ARREDO ANNI ‘50

Lo stile d’arredo mid-century sembra non passare mai di moda. Il suo carattere deciso, elegante e al tempo stesso originale, può donare ai vostri ambienti carisma e funzionalità, meglio ancora se abbinato a dettagli d’arredo colorati e glam. Un tuffo nel passato per riscoprire le linee morbide e sinuose dei divani e delle poltrone, ma anche i colori caldi e naturali delle credenze e dei tavoli circolari del tempo. Spazio alla boiserie, ai rivestimenti in velluto, alle cornici d’altri tempi ma soprattutto spazio al contrasto con il contemporaneo. Rivisitare i vari elementi con un tocco moderno, infatti, farà in modo che la casa non rispecchi gli anni ’50 ma si affacci verso il 2021 con un carattere deciso, innovativo, che sappia guardare indietro per prendere ispirazione ed affacciarsi verso il domani con stile e particolartità.

 

#COLORI: GRIGIO E BLU NAVY

Il grigio rappresenta una vera e propria alternativa al bianco, nonostante quest’ultimo sia come sappiamo un colore senza tempo. Il grigio, inoltre, spesso dona agli ambienti maggiore calore, avendo infatti una base più compatta che non andrà a spegnere le vostre pareti, anzi, conferirà carattere e un pizzico di vivacità. Il grigio è un colore di tendenza, scelto anche da Pantone tra i colori del 2021: si sposa infatti perfettamente con lo stile industrial, con il contemporaneo, con il gusto dei loft ma anche con quello delle case dal carattere più minimal. Un colore trasversale, di carattere ed eleganza senza tempo.

Il blu navy, al contempo, lo abbiamo scelto tra i colori del 2021 in quanto è una nuance tenue ma di carattere, elegante, una vera e propria certezza, motivo per il quale è sempre più scelto e utilizzato tanto dai designer quanto da chi si trova a voler rinnovare gli ambienti della propria abitazione. Il nostro consiglio è quello di farne un uso moderato, magari su una o due pareti del proprio living, senza esagerare e risultare dunque eccessivo, o magari utilizzare questo punto di blu nei dettagli su un arredo neutro. Preferire il blu al nero è un escamotage utile dentro casa per non appesantire troppo le pareti ma conferirgli comunque un’identità forte, che ben si abbina sia al giallo (altro colore selezionato da Pantone per il 2021) sia al senape, all’arancione, al legno, al bordeaux e al più classico bianco. 

 

 

Pubblicato il 12 Dicembre 2020