Consigli

Idee per ristrutturare

A CASA CON STILE: Boho Chic. Scopri i consigli di Paola Marella per lo stile dal design bohémien

A CASA CON STILE: Boho Chic. Scopri i consigli di Paola Marella per lo stile dal design bohémien

paola-marella

 

Uno stile fresco e spensierato, colorato e libertino.
Il Boho Chic è entrato a tutto diritto nel vocabolario delle nuove tendenze in fatto di arredamento ed interior design come uno degli stili più creativi, eclettici e anticonformisti degli ultimi anni: un tripudio di libertà, il trionfo della leggerezza.
Di primo impatto sarete portati a chiedervi: come possono ordine e disordine convivere pacificamente?

La risposta si cela dietro agli accostamenti ragionati, il connubio tra materiali in grado di dialogare tra loro, la scelta di fantasie etniche ed esotiche con palette di colori coordinati. Il caos ordinato del Boho Chic affonda le sue radici nel fermento culturale del movimento hippie degli anni ’60, da cui prende il nome (Bohemien + Homeless).
L’accostamento del termine “Chic” lo vuole avvicinare alla Londra dandy del 19esimo secolo, elevando la tendenza trasandata e dismessa e un’eleganza raffinata e creativa. Il risultato è un’esplosione di sfumature cromatiche, colori, fantasie e accoglienza senza pari. Se avete l’animo sognatore, desiderate portare dentro casa un tocco artistico e amate viaggiare, il mio consiglio è di prendere ispirazione da questo stile, che sicuramente vi stupirà piacevolmente.

 

 

Nonostante l’apparente babele di materiali e nuance possa suggerire un’assenza totale di regole, in caso vogliate liberarvi dalle vecchie convinzioni e aprire le porte al Boho Chic, sappiate che non è così. Ogni stile ha dei suoi canoni e linee guida da rispettare, e questo non fa eccezione. Ma non abbiate timore, basterà prendere in considerazione un paio di accorgimenti per raggirare le problematiche legate agli accostamenti e dar vita ad un ambiente carico di espressività e personalità. Il primo suggerimento che vi do è quello di scegliere due/tree materiali principali per l’arredamento. A mio gusto opterei per legno, accostandolo ad elementi in ferro battuto o ecopelle.

 

 

Non fate mancare dettagli in vimini, giocate con i tessili e con i pattern ma, anche qui, fate attenzione a non mischiare troppe fantasie: preferite le forme arrotondate a quelle rigidamente geometriche. Per iniziare ad arredare lo spazio il consiglio è quello di partire da una palette di circa cinque/sette colori brillanti: verde petrolio, fuxia, rosso, viola, giallo, arancio, ottanio, sabbia, lime… una volta scelte le tinte che più rispecchiano la vostra indole, potete iniziare la scelta degli arredi. Lasciate neutri pareti e pavimenti (bianchi, legno, al massimo in tinta unica) e date modo al colore di fare la differenza: divani, cuscini, tende, tappeti, quadri, rivestimenti, imbottiti, oggettistica, lampadari, mensole, tavolini, vasi, oggetti di recupero a cui donare nuova vita, piante…

 

 

Non abbiate paura di osare, prendete ispirazione dai mandali, la tradizione azteca o sudamericana, mixate il tutto con un tocco di esotico e il gioco sarà fatto. Dal living alla cucina passando per la camera da letto e il bagno: inserite un tavolo in legno grezzo in sala pranzo, sedie colorate in soggiorno, mensole recuperate nell’open space, specchi con cornici particolari nei corridoi, testate del letto alte e tinteggiate o lavorate a mano nelle stanze matrimoniali, scalette portasciugamani in legno e vasche colorate nei bagni. Preferite soprammobili orientali per tavolini e madie, fate una passeggiata tra i mercatini vintage per trovare l’arredo che state cercando o rivolgetevi agli artigiani di zona per rendere unicamente nuovi i vostri vecchi mobili. Vestire gli spazi con uno stile bohémien sarà un esercizio di piacere: basterà apportare alle proprie vite il tocco di leggerezza di cui hanno bisogno! Ogni giorno, tornando a casa, verrete avvolti da ventaglio di sfumature e combinazioni, sempre diverse da ogni punto di vista, in grado di donare gioia in tutte le circostanze.

 

Pubblicato il 21 Agosto 2019