Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Quanto costa ristrutturare la cucina

La cucina rappresenta il vero e proprio focolare della casa. Qui si preparano quotidianamente i pasti che vengono consumati e spesso qui si riunisce la famiglia intorno al tavolo per raccontarsi la propria giornata.

Inoltre la cucina sta diventando sempre di più un’ambiente chiave all’interno delle nostre abitazioni, non più solo una stanza funzionale, ma un vero e proprio spazio in cui l’arredamento ed il design la fanno da padroni.

Tuttavia, proprio a causa del suo frequente utilizzo, questa stanza è sottoposta a stress continui a causa dei vapori, del calore e del grasso che si sprigionano in fase di preparazione dei cibi e che a lungo andare tendono a rovinare gli arredi.

Se vuoi ristrutturare la cucina con mobili e pensili nuovi, o cambiarne lo stile, o ancora ampliare la zona giorno creando un unico open space è bene informarsi sui prezzi degli interventi di ristrutturazione.

Quanto costa ristrutturare una cucina?

Bisogna preliminarmente sottolineare che i prezzi di ristrutturazione di una cucina variano enormemente in base agli arredi e agli elettrodomestici scelti.

Per questo motivo è necessario, ancor prima di richiedere dei preventivi, fissare un budget che si ha a disposizione per i lavori di ristrutturazione e regolarsi in base ad esso.

agevolazione-fiscale-ristrutturazione

Per una cucina di piccole dimensioni (6 mq circa) i prezzi sono all’incirca

  • Per una cucina con arredi ed elettrodomestici economici il prezzo è a partire dai 4.300 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi ed elettrodomstici di media fascia il prezzo è a partire dai 4.900 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi di design ed elettrodomestici di alta fascia il prezzo è a partire dai 5.500 euro circa iva esclusa

Per una cucina di medie dimensioni (9 mq circa) i prezzi sono all’incirca

  • Per una cucina con arredi ed elettrodomestici economici il prezzo è a partire dai 5.000 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi ed elettrodomestici di media fascia il prezzo è a partire dai 5.600 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi di design ed elettrodomestici di alta fascia il prezzo è a partire dai 6.200 euro circa iva esclusa

Per una cucina di grandi dimensioni (di 12 mq circa) i prezzi sono all’incirca

  • Per una cucina con arredi ed elettrodomestici economici il prezzo è a partire dai 5.800 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi ed elettrodomestici di media fascia il prezzo è a partire dai 6.400 euro circa iva esclusa
  • Per una cucina con arredi di design ed elettrodomestici di alta fascia il prezzo è a partire dai 7.300 euro circa iva esclusa

Una ristrutturazione completa della cucina comprende:

  • La protezione delle zone di passaggio
  • La disattivazione parziale impianto elettrico cucina
  • La rimozione scarichi e rubinetterie esistenti
  • La demolizione pavimenti e rivestimenti esistenti
  • La rimozione vecchi impianti idraulici di carico e scarico
  • La realizzazione nuovi impianti idraulici di carico e scarico
  • La chiusura tracce a parete e realizzazione del nuovo sottofondo della pavimentazione
  • La posa del nuovo pavimento e del nuovo rivestimento
  • L’allaccio impianti idraulici e rubinetterie
  • La tinteggiatura del soffitto e delle pareti non rivestite
  • La riattivazione impianto elettrico
  • L’accumulo calo e trasporto a discarica materiali di risulta
  • Una pulizia finale

quanto costa ristrutturare la cucina

Come risparmiare per la ristrutturazione di una cucina

Se il budget a disposizione non è molto alto, è possibile, con alcuni accorgimenti, abbassare notevolmente il preventivo finale.

Un consiglio è ad esempio rinunciare a materiali di pregio propendendo per delle alternative meno care, ma dalla resa estetica simile e soprattutto robusti e resistenti.
Ad esempio un effetto simile ad un pavimento di travertino può essere ottenuto con l’utilizzo dei pavimenti in vinile, oppure i pavimenti in laminato possono andare a sostituire quelli di legno.

Un altro consiglio è quello di cercare di non modificare troppo la disposizione di mobili, elettrodomestici e pensili: in questo modo sarà possibile utilizzare l’impianto idraulico, le linee del gas e le prese elettriche esistenti, tagliando drasticamente i costi per lo spostamento degli allacci.

Infine è sempre bene fare una lista delle priorità: quali sono le cose a cui non potete proprio rinunciare e quali invece sono invece dei desideri accantonabili? In questo modo sarà possibile tenere sotto controllo la situazione e capire velocemente quali sono gli elementi da escludere per rimanere all’interno del proprio budget.

Se stai pensando di ristrutturare la tua cucina richiedi un preventivo gratuito e immediato!

Puoi navigare nella gallery dei nostri progetti di ristrutturazione di cucine spuntando la casella cucine nel menu “tipologie”.

Pubblicato il 14 novembre 2014
Categoria: News

Lascia un commento


Ordina per:   Più recenti | Più vecchi | Più votati
vigfra@tiscali.it'
Ospite
Francesco Viggiani
5 giorni 3 ore fà
Buon giorno, devo risttrutturare solo la cucina, con le seguenti caratteristiche: Ristrutturazione di una cucina di 8mq di superficie, dove passare i tubi del lavello, da una parete, alla parete opposta distanza 2,6m, più lo spostamento di un termosifone che attualmente si trova dal lato porta finestra del balcone per portarlo alla parete dove attualmente si trovano i tubi lavello della vecchia cucina, questo ovviamente comporta lo smantellamento del vecchio pavimento e della piastrellatura a parete della cucina, inoltre, si dovranno spostare le prese della corrente, data la nuova posizione che avrà il monoblocco cucina. Per ulteriori chiarimenti chiamare al… Read more »
wpDiscuz

Richiedi Informazioni