Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Ristrutturare Casa può incidere sul benessere psicofisico?

Ristrutturazione e cambiamento

La ristrutturazione di una casa è un momento importante. Ristrutturare casa infatti significa operare un grande cambiamento in quello che di fatto è il nostro nido e il nostro rifugio.

La ristrutturazione della casa quindi implica un ingente cambiamento in quanto consiste nel dare nuova vita e un nuovo aspetto a tutti quegli ambienti che viviamo ed abitiamo.

Ristrutturare significa stravolgere e plasmare la nostra casa, ridisegnarne gli spazi, i colori, gli elementi di arredo, significa operare un cambiamento radicale all’interno di quello che è il nostro habitat.

La casa è effettivamente un ambiente che si plasma attraverso di noi, la nostra vita ed i nostri gesti. Questa deve rispondere alle nostre esigenze sia per quel che concerne la praticità che per quel che riguarda l’estetica. Una casa di un single lavoratore dovrà dunque necessariamente essere diversa da quella di una famiglia numerosa, così come quella di una coppia di anziani sarà necessariamente differente da quella di una coppia di neosposini.

Una ristrutturazione spesso può andare incontro a cambiamenti nell’assetto familiare come la nascita di un bambino, ma spesso si prendono in considerazione solo gli aspetti pratici di questa operazione. Tuttavia ristrutturare casa può avere anche forti ripercussioni dal punto di vista emotivo e mentale. In questo articolo vogliamo quindi indagare come ristrutturare casa possa aiutare a vivere meglio e ad ottenere un maggiore benessere mentale e psicofisico.

Ristrutturare Casa: benessere psicofisico

Psicologia e cambiamento

Il cambiamento è di fatto un concetto centrale all’interno di molti apparati psicologici e psicanalitici. Per poter superare un trauma spesso oltre che a riconoscerlo bisogna operare un cambiamento sia per quel che concerne i propri processi mentali, che per il superamento delle proprie resistenze, ma spesso il cambiamento affonda le proprie radici in qualcosa di radicale: un diverso modo di affrontare la vita ed i problemi, di vedere sé stessi e gli altri, di gestire ed interpretare i propri desideri e le proprie emozioni.

Un problema psichico o un disagio emotivo infatti spesso derivano dal cambiamento di una qualche situazione di conforto (la perdita di una persona, della propria stabilità, la perdita della fiducia in sé stessi, del lavoro, e così via), una sorta di fulmine che arriva a rivoluzionare la nostra vita. Alcuni eventi possono in realtà arrivare nella nostra vita come dei veri e propri fulmini a ciel sereno e causare nell’individuo una momentanea perdita di identità e di contatto con la realtà, isolamento e depressione. A tali cambiamenti però bisogna essere in grado di risponderne con uno uguale e contrario, non distruttivo, ma positivo e costruttivo.

Inoltre possiamo pensare che tutte le pratiche psicoterepeutiche fondano sull’idea di cambiamento: a partire da un disagio o da un malessere, dopo aver individuato e riconosciuto questi comportamenti e averne indagato le cause, si cercano dunque modalità e pratiche per modificarne l’origine e bloccarne il presentarsi. La terapia è una sorta di processo simile al cambio della muta dei serpenti, in cui, faticosamente ci si spoglia della pelle vecchia e dei meccanismi automatici di difesa e risposta a stimoli esterni, per crearne dei nuovi che siano meno distruttivi e dannosi per il soggetto rispetto ai precedenti.

Infine, in alcuni casi, è proprio un cambiamento di vita la cura migliore per una determinata situazione, quello che in lingua inglese viene chiamato “fresh start”, un inizio fresco, un nuovo inizio. Vi sono momenti nella vita in cui ci si trova in un impasse, come immobilizzati tra le sabbie mobili e ripiegati su se stessi. In questi casi la migliore soluzione può rivelarsi quella di dare un taglio netto con il passato attraverso un cambiamento radicale: una nuova città, un nuovo lavoro, o una nuova esperienza che possano ribaltare una situazione che appare senza via d’uscita. In poche parole se stai perdendo al gioco e non vedi possibilità di riuscita non ti resta che cambiare le regole.

ristrutturazione benessere psicofisico

Cambiamento, ambiente e benessere, il Feng Shui

Tutti abbiamo sperimentato nella vita come fare delle pulizie approfondite o riordinare a fondo la propria casa possa dare senso di benessere e di ordine mentale, rigenerare nello spirito e nel corpo.

È chiaro a tutti ad esempio come sia difficile rilassarsi in un ambiente caotico e disordinato, o come sia piacevole rincasare dopo una lunga giornata se la nostra casa ci piace e rispecchia il nostro gusto.

Alcune scuole di pensiero però fanno un salto ulteriore e pongono in stretta correlazione il benessere psicofisico con l’ambiente circostante.

Il Feng Shui è un’antica arte di origine cinese e taoista che da secoli si affianca all’architettura. Feng Shui significa letteralmente “vento e acqua” e questi sono i due elementi che plasmando la terra gli diedero il suo aspetto attuale, il principio del Feng shui sta nel saper canalizzare e assecondare quelle forze della natura per il benessere dell’uomo.

Difatti feng shui mutua dal taoismo la centralità del concetto di mutamento secondo cui tutto è in continuo cambiamento in un perpetuo fluire e in questo fluire si generano delle forze. Quando l’azione umana agisce in conformità i principi del mutamento accresce la sua stessa forza. Dal momento che infatti l’uomo è soggetto alle influenze delle forze della natura non deve limitarsi a subirle, ma essere in grado di seguirle e canalizzarle a suo favore.

Praticamente il Feng shui consiste nello studio dei modi in cui l’ambiente e le sue forze agiscono sulle persone, per applicare poi queste conoscenze alla creazione di luoghi e spazi ideali e in cui l’uomo possa vivere in armonia, salute, felicità e prosperità.

Dunque il Feng Shui si propone di costruire ambienti artificiali secondo i dettami e le forze che agiscono in natura, come ad esempio i campi magnetici. Il Feng Shui è quindi una filosofia che correla direttamente la struttura degli ambienti della nostra casa con il benessere psicofisico.

Per fare ciò è molto importante liberarsi del superfluo in quanto accumulare oggetti inutilizzati impedirebbe un regolare fluire di energie positive e ciò potrebbe avere ricadute sul benessere degli inquilini della casa.

Questa disciplina si basa sull’organizzazione consapevole degli ambienti della casa: così facendo la nostra abitazione apparirà in un modo diverso, ovvero anch’essa come un’entità vivente e pervasa da diverse forze. Lo spazio abitativo diventa dunque il riflesso della vita e dello stato di salute di chi vi abita.

Tutta la casa e gli elementi d’arredo hanno il compito di amplificare le vibrazioni armoniche e le forze naturali. La casa è quindi un campo attraversato continuamente da energie vitali che entrano in interazione con noi. Per questo motivo le stanze devono riflettere e agevolare questo flusso componendosi in ambienti organici e frutto di un progetto consapevole.

Secondo il Feng Shui ad esempio ogni colore ha un significato ben preciso per cui se si decide di ritinteggiare la propria casa si dovrebbe fare assecondando tale semantica. Ad esempio il verde ha poteri fortemente rilassanti ed è dunque particolarmente indicato per la camera da letto.

Inoltre la camera da letto deve essere separata dal resto delle stanze, inoltre la porta deve essere lontano dal campo visivo quando ci si trova a letto per garantire un maggior relax, e lo stesso discorso vale per gli specchi.

ristrutturazione benessere psicofisico

Ristrutturazione e benessere psicofisico

Ora si può essere più o meno d’accordo con i precetti del Feng Shui tuttavia se ci fermiamo un attimo a pensare, appare innegabile come un ambiente possa influire direttamente sul nostro umore e sul nostro stato d’animo.

Uno degli aspetti importanti di una ristrutturazione potrebbe essere proprio quello di farci guadagnare un maggior benessere psicofisico.

Quando si decide di ristrutturare casa infatti la prima cosa che si deve fare è fermarsi un attimo e pensare; ripercorrere con lo sguardo ciò che della nostra casa ci piace e ciò che vorremmo cambiare, e capirne perché. A questo punto possiamo iniziare a progettare un ambiente che rispecchi il nostro gusto, i nostri desideri e le nostre esigenze.

Ad esempio se ci è sempre piaciuto cucinare ma non riuscivamo a farlo al meglio a causa di una cucina troppo piccola potremmo ampliare lo spazio per questo ambiente o guadagnare in comodità e praticità con una nuova disposizione di mobili e arredi. Oppure se tornando dal lavoro sogniamo da anni un bagno rilassante, magari in una vasca idromassaggio, ma nel nostro bagno abbiamo solo una doccia potremo realizzare il nostro desiderio rifacendo il bagno. O ancora se il nostro salone non ci sembra abbastanza accogliente a causa di una sbagliata illuminazione o di un colore di pareti che non ci rispecchia avremo l’occasione di dargli una nuova vita.

Può accadere anche che la casa ci leghi a ricordi dolorosi o a momenti della nostra vita che vogliamo superare, o ancora sia stata progettata ed arredata non da noi, ma da qualcun altro e che ora sentiamo l’esigenza di darle un tocco nuovo, personale, un aspetto che rispecchi in tutto e per tutto la nostra personalità ed i nostri bisogni.

Ristrutturare una casa significa appunto innanzitutto essere in grado di ascoltare sé stessi ed i propri desideri ed immaginare uno spazio nel quale possiamo veramente dire al cento per cento “di sentirci a casa”.

Il benessere psicologico è infatti strettamente legato alla percezione che il soggetto ha di sé, della propria vita e dell’ambiente circostante, dunque l’ambiente in cui viviamo deve saperci restituire un senso di accoglienza e serenità.

Una ristrutturazione può dunque essere un modo di recuperare quel benessere temporaneamente perduto, poiché significa progettare il proprio ambiente mettendo di nuovo al primo posto sé stessi, il proprio equilibrio ed appagamento.

ristrutturazione benessere psicofisico

Pubblicato il 23 giugno 2014
Categoria: News

Lascia un commento


wpDiscuz

Richiedi Informazioni