Consigli

Idee per ristrutturare

A CASA CON STILE. La felicità in 40 metri quadri: l’arte di ottimizzare gli spazi

A CASA CON STILE. La felicità in 40 metri quadri: l’arte di ottimizzare gli spazi

paola-marella

 

Per trovare la propria dimensione e vivere felici in qualsiasi tipo di appartamento non servono grandi spazi, ma grandi idee… e un pizzico di esperienza! Per questo, è oggi mio compito accompagnarvi in un percorso finalizzato a farvi scoprire come, 40 metri quadri, possano trasformarsi in uno scrigno di stile e design, dettagli e dinamismo.

Oggigiorno sempre più persone scelgono il monolocale, centrale e comodo, piuttosto che uno spazioso appartamento lontano dal centro delle città. Inoltre, complice la crisi, è molto comune che coppie o single giovani che si allontanano da casa per la prima volta preferiscano una soluzione più easy e dalla metratura ridotta per una più semplice pulizia e mantenimento dell’immobile e per tenere contenuti i costi.

Vivere small è così, negli anni, diventato di tendenza, su modello dell’edilizia pocket di New York, Canada o di Londra, dove vengono sempre più spesso progettate case che si adattano allo stile di vita più frenetico dei giovani lavoratori: prezzi accessibili, spese condominiali più basse, docce (magari walk-in!) al posto delle vasche, vicinanza ai mezzi pubblici e open space conviviali dove trascorrere il poco tempo a disposizione.

ottimizzare-spazi

Se vi doveste riconoscere almeno in uno dei punti sopra elencati, questo è l’articolo che fa per voi! Dal living al bagno, infatti, passeremo in rassegna qualche piccolo escamotage per valorizzare ogni angolo e ottimizzare lo spazio con gusto e armonia. Il primo consiglio è quello di optare per un open space per soggiorno e cucina, un piacevole ambiente senza barriere né muri, capace di facilitare il passaggio della luce e di amplificare visivamente la stanza. Per non appesantirla cromaticamente, preferite le nuance chiare o desaturate, molto di tendenza. 

Accostate queste tinte a una cucina moderna, compatta e salvaspazio, preferibilmente con pensili a vista in grado di dar profondità e favorire un gioco di vuoti e pieni che dona dinamismo. Optate per un divanoletto al posto di un semplice divano, magari con vano contenitore laterale in caso fosse a L, e lampade a sospensione per evitare di occupare spazio. Il consiglio è quello di inserire qualche elemento capace di far la differenza: dalle cementine a un oggetto di design, dalle nicchie in cartongesso colorate a una parete decorata con carta da parati. Se il punto di forza della vostra casa non può essere la metratura, perché non far leva su arredo e dettagli?

arredare-casa-piccola

In caso il vostro appartamento fosse particolarmente alto, una soluzione ottimale per valorizzare le altezze è quella di sviluppare soppalchi e ripostigli, nonché armadi a muro a tutta altezza. Il soppalco, oltre ad essere strategico per ampliare lo spazio utile all’interno di un ambiente, è anche un “arredo” di tendenza, soprattutto se pensato con scale o pannelli in vetro, che non appesantiscono visivamente la struttura.

Inoltre, nonostante per definizione il monolocale raccolga in un unico spazio tutti gli ambienti normalmente separati all’interno di una casa, quando si hanno 40mq a disposizione non si deve necessariamente rinunciare alla divisione delle stanze! Introdurre pareti in cartongesso o pannelli divisori può essere utile per ritagliare un angolo di privacy, come può essere la camera da letto, o un piccolo studio all’interno del living.

monolocale-consigli

 

Via libera alle librerie con mensole estraibili (che all’’occorrenza possono diventare ripiani o consolle da lavoro), ai tavoli allungabili, agli specchi, al letto contenitore e ai complementi multiuso; non rinunciate tuttavia al confort, che insieme alla flessibilità è l’imperativo del monolocale.

Ricordate che l’ordine e la pulizia dovranno diventare i vostri migliori amici, in quanto ogni oggetto fuori posto viene notato maggiormente se è in uno spazio di ridotte dimensioni. Al contempo, tuttavia, sappiate che sarete facilitati! Vivere in uno spazio raccolto, infatti, vi aiuterà a mantenere uno stile unico per tutta la casa, liberarvi del superfluo, non avere punti morti sulle pareti e stimolare la vostra creatività con soluzioni alternative.

casa-piccoli-consigli

Potrete definirvi totalmente soddisfatti quando i vostri quaranta metri quadri diventeranno perfetta sintesi funzionale tra necessità abitative ed esigenze di spazio. Che voi siate giovani lavoratori, grandi viaggiatori, amanti della vita in centro o del design, il monolocale vi stupirà piacevolmente, in quanto sarà più accogliente di una casa dalla metratura grande, si riscalderà prima d’inverno e sarà più adatto a farvi sentire in un nido sicuro ad ogni ora del giorno. Lo stesso vale se siete una coppia, perché alla fine si sa, “due cuori e 40mq” è il nuovo “due cuori e una capanna” 🙂

 

organizzare-spazi-casa-piccola

 

Pubblicato il 05 ottobre 2018