Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Nasce a Milano il Museo del Design

Milano è sempre stata la capitale italiana dell’arredamento e del design, basti pensare al Salone del Mobile, settimana in cui la città si popola di designer, arredatori, appassionati e semplici curiosi, venuti non solo da tutta Italia, ma da tutto il mondo che si riversano nei locali del Salone e tra le strade di Milano nei numerosi eventi del Fuori Salone.

Per questo motivo, stupiva forse un po’, che a Milano non vi fosse ancora uno spazio permanente dedicato alle eccellenze di quel design che tanto ha contribuito (insieme alla moda) alla fama e alla storia di questa città. Ma niente paura, quel giorno è arrivato, infatti dopo il successo dell’anteprima il “Museo del Design 1880-1980” apre in forma permanente a Via Borsi.
Il Museo è visitabile da 9 luglio 2015 e racchiude una collezione ricchissima, tra le più importanti in Europa, che si propone di raccontare ben cento venti anni di storia del design attraverso i suoi nomi più celebri e i pezzi che ne hanno tracciato in maniera indelebile i punti cardine.

Il progetto del Museo del Design è stato ideato da Raffaello Biagetti, scomparso a Ravenna nello scorso 2008, durante gli anni ’80. Come curatore era stato chiamato Giovanni Klaus Koenig, che con l’aiuto di Giuseppe Chigiotti costruì la collezione dandogli una forma fortemente didattica e raccontando la storia dell’arredo attraverso un percorso che si strutturava spazialmente seguendo il filo cronologico. Si parte così dall’Art Nouveau e si proesgue con la Scuola Viennese ed il Bauhaus, giungendo poi agli anni ’50 e ’60. Infine si approdano alle espressioni più fantasiose, rivoluzionari e dirompenti del design come i movimenti Memphis e Alchimia.
Il progetto è stato poi ripreso da “Musei Italiani” e aperto proprio all’interno del Milano Design District.

All’interno del Museo vi è anche un’area dedicata all’acquisto di oggetti di design d’autore , ma anche numerose attività proposte per guidare i visitatori in questo mondo, come numerosi appuntamenti con i nomi più celebri del design contemporaneo.

Elenco degli Autori in esposizione: Antonì Gaudì, Michael Thonet, Charles Rennie Mackintosh, Adolf Loos, Joseph Hoffman, Walter Gropius, Jean Prouvé, El Lissitskij, Marcel Breuer, Mies Van Der Rohe, Renzo Frau, Frank Lloyd Wright, Gerrit Rietveld, Peter Keler, Aleksandr Rodčenko, Gunnar Asplund, Mart Stam, René Herbst, Le Corbusier, Hans Coray, Gio Ponti, Giuseppe Terragni, Ignazio Gardella, Harry Bertoia, Carlo Pagani, Alvar Aalto, Charles Eames, Isama Noguchi, Arne Jacobsen, Osvaldo Borsani, Ico Parisi, Eero Saarinen, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Carlo Scarpa, Gae Aulenti, Franco Albini, Marco Zanuso, Gaetano Pesce, Afra e Tobia Scarpa, Ettore Sottsass, Mario Bellini, Giancarlo Piretti, Vico Magistretti, Bruno Munari, Alessandro Mendini

Pubblicato il 14 luglio 2015
Categoria: News

Lascia un commento


wpDiscuz

Richiedi Informazioni