Consigli

Idee per ristrutturare

Interventi di edilizia? Ecco quelli da poter realizzare senza bisogno di pratiche!

Interventi di edilizia? Ecco quelli da poter realizzare senza bisogno di pratiche!

 

È ora disponibile per consultazione un glossario unico per tutto il Paese contenente l’elenco degli interventi di edilizia realizzabili in abitazioni o attività produttive senza bisogno di pratiche, autorizzazioni o particolari comunicazioni.

Novità interessante per coloro che vogliono fare interventi di ristrutturazione, modifica o ammodernamento del proprio immobile o attività, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti pubblicato in Gazzetta ufficiale (scaricabile a fine pagina) conta ben 58 voci ed entrerà in vigore dal prossimo 22 aprile 2018!

 

interventi-edilizia-pratiche

 

Opere come la sostituzione di pavimentazioni, rivestimenti, serramenti e intonaci, il rinnovamento grondaie e pluviali, la riparazione di controsoffitti, comignoli e ascensori o il rinnovamento di impianti elettrici, igienici, idro-sanitari, di distribuzione del gas o climatizzazione saranno dunque considerate a tutti gli effetti attività di edilizia libera, e pertanto legate unicamente al rispetto delle caratteristiche tipologiche/materiche e alle normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell’attività edilizia.

Tra queste, ricordiamo le norme antisismiche, quelle di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, relative all’efficienza energetica, di tutela del rischio idrogeologico, delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio.

 

Ristrutturare il bagno, i ripostigli e i pergolati o intervenire sulla modifica di barriere architettoniche come ascensori o rampe (senza alterare la sagoma dell’edificio) è ora più semplice, e a garantirlo è proprio il Mit. La lista che trovate a seguito, divulgata sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 2018, è da considerarsi non esaustiva e soggetta ad aggiornamenti, ma vi darà modo di avere una panoramica dettagliata su cosa è permesso e cosa no senza titolo abilitativo né apertura di pratiche particolari. Un vademecum da seguire per comprendere quali interventi non necessitano di Cila, Cil, SCIA o permesso di costruire, per affrontare la ristrutturazione con maggiore consapevolezza e serenità!

CONSULTA IL GLOSSARIO UNICO

Pubblicato il 18 aprile 2018