header progetto singolo

News


La doccia, consigli utili per fare la scelta giusta

La doccia è una parte importante del nostro bagno la cui scelta non è un’impresa semplice, dal momento che doccia significa coordinare tre diversi elementi, ossia il piatto doccia, il box e il soffione.

Per iniziare bisogna innanzitutto considerare lo spazio a disposizione. La doccia va quindi scelta principalmente in base all’ampiezza del bagno. L’elemento ad essere fortemente condizionato dallo spazio è il piatto doccia. Il box doccia seguirà poi la forma del piatto mentre il soffione sarà scelto, a parete o a soffitto, a seconda della grandezza della doccia.

Il piatto doccia

Una volta verificato lo spazio a disposizione, si passa alla scelta del piatto doccia che potrà essere quadrato, rettangolare, rotondo o angolare. Se il piatto doccia deve essere inserito in uno spazio irregolare si potrà scegliere un modello in acrilico che sarà opportunamente tagliato.

Il piatto doccia, inoltre, può avere altezze diverse. Più il bordo è alto più sarà ridotto il foro dello scarico, e viceversa. I piatti possono essere:

  • a incasso, ossia inseriti in maniera parziale nel massetto
  • a filo pavimento, ossia quando creano una superficie continua con il pavimento
  • da appoggio, quello più utilizzato, ossia rialzato rispetto al pavimento e riabbassato all’interno

La ceramica è il materiale più utilizzato. Molto apprezzato e versatile è anche l’acrilico, durevole e dal contatto piacevole. Altri materiali sono l’acciaio, la resina, l’ecomalta e il corian.

Il box doccia

Come detto, il box doccia segue la forma del piatto. Può essere a uno o a più ante, a seconda delle preferenze e può avere diverse modalità di apertura. Le aperture possono essere:

  • a battente, con apertura verso l’esterno
  • scorrevole, con la porta che scorre
  • a libro, con l’apertura verso l’interno

Le aperture sono comode in tutte e tre i casi. L’unico svantaggio dell’apertura a libro è la riduzione dello spazio all’interno della doccia (molto apprezzata quindi quando la doccia è installata in uno spazio ampio).

Il soffione

Rispetto alla doccia classica che si aggancia alla parete ed è utilizzata tramite un tubo flessibile, il soffione è un elemento separato che può essere applicato sulla parete o sul soffitto, a seconda del modello che si preferisce.

Anche il soffione deve essere scelto in base alle dimensioni della doccia. Più il box doccia è grande più sarà grande il soffione. I soffioni possono essere:

  • a 1 getto, definiti a pioggia
  • a 2 getti, definiti a cascata
  • a 3 getti, definiti rotanti

Per una funzione ottimale, il soffione dovrebbe essere installato ad un’altezza pari ad almeno 200 cm rispetto al piatto doccia.

Per quanto riguarda, infine, la forma, i soffioni possono essere regolari (ossia rettangolari, quadrati o tondi) oppure asimmetrici.

Pubblicato il 09 giugno 2017

Leave a Reply

Commenta per primo

avatar
wpDiscuz
Marella

Devi Ristrutturare Casa?