Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Come arredare una casa di campagna

Con la bella stagione una casa in campagna è una vera e propria risorsa e rappresenta un rifugio dove passare piacevoli fine settimana fuori porta, ecco quindi i nostri consigli su come arredare una casa di campagna e i nostri spunti e consigli di design per trasformarla nel vostro nido lontano dal caos della città.

Quando si vuole arredare una casa di campagna bisogna capire prima di tutto lo stile che si vuole adottare, esistono infatti diversi stili country, ognuno con le proprie caratteristiche e con i propri stilemi. tuttavia esistono degli elementi che accomunano i diversi stili: il legno ad esempio è un materiale che è largamente usato nelle case di campagna, così come la presenza di una cucina spaziosa: in passato infatti la cucina era il fulcro della casa di campagna, e anche nel design più moderno questa caratteristica è spesso rispettata.

come_arredare_una_casa_di_campagna_3

 

Come arredare una casa di campagna: lo stile Shabby Chic o Provenzale

Lo stile Shabby Chic deriva dallo stile Provenzale, che prende il nome dalla regione francese della Provenza. Le eleganti case di campagna di questa zona sono caratterizzate da una prevalenza del bianco e delle tinte molto chiare. Tra i materiali più usati vi è sicuramente il legno, lavorato in colore bianco, che lascia tuttavia trasparire i segni del tempo e della propria matericità. No quindi a mobili bianchi laccati e perfetti.
Tipico dello stile provenzale è l’uso di tessuti leggeri come cotone e lino in tinte chiare o con decorazioni floreali.
Nelle cucine provenzali inoltre un elemento immancabile è la credenza, anch’essa bianca e lavorata. Per la camera da letto invece il legno sarà utilizzato per armadi, specchiere e comodini, ma il letto dovrà essere prefribilmente in ferro battuto.
Per le decorazioni fate largo uso di cuscini decorati, gabbie e uccelliere ridipinte di colore bianco, ampi specchi, decorazioni floreali, pout-purri, ma anche cesti di vimini lavorati in bianco.
Dunque lo stile Provenzale è uno stile abbastanza ricco nell’arredo che bilancia la numerosità degli elementi con i colori tenui ed i grandi spazi, risultando così uno stile rustico, ma elegante molto gradevole ed equilibrato.

come_arredare_una_casa_di_campagna_4

Come arredare una casa in campagna: lo stile country inglese

Lo stile delle case di campagne inglesi è invece caratterizzato da colori più scuri, caldi e accesi. Anche qui troviamo una grande prevalenza del legno, lasciato spesso nelle sue tinte originarie. Altri materiali molto usati in questo stiel sono il ferro battuto e le ceramiche. Per le tappezzerie dei divani i motivi più utilizzati sono le trame a scacchi, i rigati o le tinte unite. Inoltre in una casa di campagna in stile country inglese che si rispetti non possono mancare delle comode poltrone imbottite, una grande libreria in legno, ma soprattutto un ampio caminetto nel soggiorno o nella cucina.
Per le pareti dimenticatevi il bianco, ma scegliete invece colorazioni dalle tinte calde o carte da parati floreali da abbinare con i colori delle tende dei cuscini. Lo stile country inglese è infatti lontano dal minimalismo, ed è invece caratterizzato da un ampio uso di complementi d’arredo come abat-jour, numerosi, cuscini, ampi tendaggi e colorati vasi di fiori.
Per il mobilio delle cucine è preferibile optare per delle tinte chiare, mentre per il pavimento di questa stanza è particolarmente indicata una piastrellatura un cotto.

come arredare una casa di campagna 3.jpg

Come arredare una casa di campagna: lo stile rustico

Lo stile rustico è tipico di casolari e casali delle campagne italiane. Questo stile di arredamento è caratterizzato da un ampio uso del legno e di materiali come il cotto e la pietra per i pavimenti. I soffitti spesso sono molto alti, a cassettoni o con travi a vista, ed il legno, preferibilmente antico o in alternativa anticato è il materiale prevalente per il mobilio.
Per il salone consigliamo di utilizzare poltrone e divani dai colori caldi. Un tocco di classe e comfort per questo tipo di arredamento è una sedia a dondolo in legno.
Le cucine, sempre molto spaziose, ospitano spesso un grande tavolo di legno, dove in passato si puliva la cacciagione, si faceva la pasta fresca e si cenava tutti insieme.
Nella cucina in stile rustico inoltre le pentole e gli utensili sono spesso di rame e lasciati a vista, magari appesi ad una parete, così come restano appesi e diventano un vero e proprio complemento d’arredo erbe aromatiche e fiori lasciati essiccare.

come_arredare_una_casa_di_campagna_2

Come arredare una casa di campagna: il casale moderno

Per chi invece non vuole farsi catturare al 100% dallo stile country con il suo gusto un po’ retrò lo stile del casale moderno contemporaneo è probabilmente quello adatto. Attraverso un gioco di richiami, senza rinunciare all’essenzialità del design più contemporaneo, questo stile è in grado di reinterpretare l’arredamento di campagna in una chiave moderna e minimalista.
Il bianco è il colore che prevale nel casale moderno in tutte le sue sfumature, dall’avorio fino ad arrivare al ghiaccio. Nel salone i divani pomposi propri dello stile country lasciano il posto a linee più geometriche e regolari, e anche i complementi d’arredo, come i cuscini e le tende, vengono spogliati dei loro colori accesi e delle loro fantasie. I complementi d’arredo sono ridotti al minimo, e lampade moderne si sostituiscono alle calde abat-jour.
Per la cucina troviamo ancora materiali come il legno che viene spesso combinato con l’acciaio. Là dove l’arredamento country prescriveva la presenza di un grande tavolo nel casale moderno spesso troviamo una cucina ad isola molto ampia con top in materiali moderni combinati al legno in un interessante gioco di contrasti.

Pubblicato il 9 aprile 2015
Categoria: News

Lascia un commento


wpDiscuz

Richiedi Informazioni