Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Come arredare l’ufficio

Lavorare in uno spazio che sia funzionale, ma anche e soprattutto che ci piaccia è fondamentale per una buona produttività. In questo articolo troverete consigli su come arredare un ufficio in casa, o semplicemente su come organizzare lo studio nel vostro luogo di lavoro.

Come arredare l’ufficio: la scrivania

La scrivania è ovviamente la regina di ogni ufficio. Quando vi appresterete a sceglierla pensate all’uso che ne farete oltre che alle dimensioni della stanza: di quanto spazio avete bisogno? Cosa dovrete poggiarci oltre al pc?
Individuate le dimensioni potrete passare allo stile: per uno studio classico consigliamo tavoli in legno come scrivanie come i tavoli in mogano, per uno studio moderno e contemporaneo scrivanie dalle forme squadrate o di arredamento svedese di colore bianco o nero.

Come arredare lo studio: le sedie

La vostra sedia sarà l’altro pezzo del vostro ufficio che dovrà essere scelto con massima cura dal momento che dovrete usarla presumibilmente per molte ore. Per questo motivo vi consigliamo di concedervi di spendere qualche euro in più per assicurarvi una seduta ergonomica e confortevole. Per uno studio dal sapore classico consigliamo sedie in legno imbottite in pelle o in tessuto, mentre per studi contemporanei potrete scegliere le classiche sedie da ufficio ergonomiche con le rotelle oppure delle sedie di design.

Come arredare lo studio: librerie, mensole e cassettiere

Gli altri elementi d’arredo di un ufficio solitamente si compongono di complementi che hanno lo scopo di raccogliere e archiviare i nostri materiali. Le librerie hanno il vantaggio che oltre ad offrire parecchio spazio per riporre libri e documenti arricchiscono l’ambiente in maniera elegante. Per chi invece avesse ricavato il proprio ufficio in casa e non disponesse di troppo spazio consigliamo di sfruttare gli spazi verticali ed i muri con le mensole.

Come arredare un ufficio: le luci

L’illuminazione del nostro ufficio è molto importante in quanto devono fornire un’adeguata illuminazione senza affaticare la vista. Per questo motivo è consigliabile installare diverse luci regolabili al posto di un’unica fonte di luce. Dunque oltre all’immancabile lampada da tavolo consigliamo per un ufficio contemporaneo l’installazione di luci spot a soffitto regolabili, mentre per uno studio classico lampade da terra e lampadari ad illuminazione regolabile.

Come arredare l’ufficio: i colori e le decorazioni

In un ufficio i colori devono essere rilassanti e non affaticare la vista. Per favorire il buon umore consigliamo di decorare le pareti con quadri e poster in grado di darci la carica ed il buon umore, e magari la nostra scrivania con foto dei nostri cari.

Pubblicato il 4 settembre 2015
Categoria: News

Lascia un commento


wpDiscuz

Richiedi Informazioni