Reimposta password

header_image
Your search results

NEWS


Come arredare la mansarda

Suggestive e molto romantiche le mansarde sono delle case o delle stanze ricavate dal sottotetto e sono caratterizzate da soffitti scoscesi ed in alcuni punti molto bassi. Spesso le mansarde sono molto luminose grazie a delle finestre che si trovano proprio nel tetto, ma a causa dell’irregolarità dell’altezza del soffitto e a causa delle scarse misure in alcuni punti l’arredamento della mansarda richiede alcuni accorgimenti.

Sarà quindi necessario progettare con attenzione la disposizione del mobilio, l’utilizzazione della luce e altri elementi necessari per arredare la mansarda al meglio e crearne uno spazio veramente suggestivo.

Come arredare la mansarda: l’organizzazione dello spazio

Spesso le mansarde possono essere strutturate in ambienti unici con metrature quadrate considerevoli. Per arredare una mansarda si dimostra dunque molto utile una divisione degli spazi in maniera razionale funzionale in grado di sfruttare al meglio tutte le superfici. Può essere dunque utile modulare gli spazi della mansarda utilizzando mobili come librerie e armadi; in questo modo da una parte ci troveremo a disposizione la libreria o l’armadio mentre dall’altra avremo un’intera parete.

Per le mansarde sono sconsigliati i muri per dividere gli ambienti i quali provocherebbero un’ulteriore riduzione dello spazio; meglio utilizzare intrapareti in cartongesso, paraventi o divisori.

Come arredare la mansarda: la scelta dei mobili

Scegliere i mobili per la mansarda significa innanzitutto fare massima attenzione alle misure in quanto tutti i mobili dovranno dimostrarsi adatti all’ambiente e alla sua conformazione.

Sono preferibili i mobili su misura che seguono la struttura irregolare delle pareti e del soffitto sfruttando così tutti gli spazi disponibili.

Anche in questo caso oltre che all’estetica bisogna prestare attenzione alla funzionalità: è bene preferire mobili pratici e polifunzionali dallo spessore ridotto.

Il soffitto spiovente può essere sfruttato attraverso specifici armadi o librerie su misura che disposti perpendicolarmente seguendo l’inclinazione del sottotetto riescono a creare un’ottimizzazione dello spazio, ma anche una discreta e suggestiva resa estetica.

Per i materiali spazio al bambù, al legno, alla pietra, alla rafia, tutti materiali con tonalità neutre e naturali in gradi di rendere un ambiente accogliente e caldo.

Come illuminare una mansarda

Alcuni spazi mansardati hanno la fortuna di disporre di finestre a tetto, abbaini o lucernari in grado di illuminare in maniera eccellente con la luce naturale rendendo lo spazio particolarmente gradevole.

Per l’illuminazione della mansarda con luci artificiali è fortemente sconsigliato l’utilizzo dei lampadari poiché spesso le altezze delle mansarde sono ridotte. Ideali per le mansarde sono invece i faretti e gli hot-spot posizionabili tanto al soffitto quanto al pavimento. Particolarmente adatte per illuminare la mansarda sono anche le luci diffondenti ad ampio spettro e le luci a cavi tesi orizzontali.

Come arredare la mansarda: i colori

Per quel che concerne i colori di mobili, pareti e pavimenti è consigliabile prediligere tinte chiare: la posizione spiovente del soffitto potrebbe infatti creare effetti claustrofobici con l’utilizzo di tinte troppo accese. Tinte forti e scure inoltre tenderebbero a ridurre la percezione dell’ambiente.

Arredare una mansarda: Le stanze

Come arredare un bagno in mansarda

Per arredare un bagno in mansarda è necessario disporre i componenti di arredo facendo attenzione che il tetto spiovente non ne crei disagi per l’utilizzo.

Dunque in un bagno mansardato la vasca sarà una scelta migliore della doccia che con la sua altezza potrebbe essere di difficile installazione nell’ambiente. I sanitari potrebbero essere a sospensione in modo da poter riporre contenitori salva spazio al di sotto di essi.

Come arredare una cucina in mansarda

Per la cucina mansardata la scelta di mobili su misura diventa quasi sicuramente una scelta obbligata.

Nella parte del sottotetto sarà bene inserire gli elettrodomestici di uso non quotidiano e che non richiedono grandi movimenti come la lavatrice ed il forno. Nella parte più alta dovrà invece essere necessariamente posto il frigorifero ed il piano di lavoro, ma anche il tavolo della cucina

Come arredare la camera da letto in mansarda

Come già detto gli armadi e le librerie possono essere usati nelle mansarde con la funzione di pareti divisorie. In questo caso al retro di una libreria può essere addossato un letto, oppure l’armadio della camera da letto può divenire la parete di un’altra stanza.

Nell‘arredamento della camera da letto per una mansarda sarà bene propendere per letti bassi, magari in stile giapponese o contemporaneo, perché un letto a baldacchino o con una struttura troppo importante renderebbe l’ambiente angusto.

Per l’illuminazione oltre ad i faretti si potrà propendere per abat-jour di piccole dimensioni o lampade da terra, meglio se sotto il metro e cinquanta d’altezza.

Come arredare il salotto in mansarda

In una mansarda il salotto è forse l’ambiente che mostra meno problematicità. Oltre ad un’attenzione particolare nella scelta di mobili come le librerie o il mobile della televisione, per il resto gli arredi di questa stanza non presentano particolari criticità.

Le tappezzerie dei divani, i cuscini o i complementi d’arredo possono essere scelti in tinte più accese per creare dei punti luce all’interno dell’ambiente, che come già detto, deve prediligere i colori neutri e chiari.

La Tv può essere posta all’interno di un mobile su misura che segua perpendicolarmente la struttura scoscesa del tetto o sulla parete con altezza minore: infatti questo spazio raramente verrà sfruttato stando in piedi.

Vuoi ristrutturare e approfittare degli incentivi fiscali? Calcola il tuo preventivo gratuito e immediato

Puoi trovare maggiori informazioni sulle ristrutturazioni e sugli incentivi fiscali nei Magazine Facile Ristrutturare, ricevi anche tu la tua copia gratuita in formato ebook! Scarica la tua copia gratuita del magazine

Pubblicato il 3 maggio 2016
Categoria: News

Lascia un commento


wpDiscuz

Richiedi Informazioni